lunedì 18 settembre 2017

Il Cuore dell'Inverno




La scorsa settimana ho avuto ben poco tempo da dedicare a Heart of Winter, ma per fortuna tra il week-end e questa sera sono riuscito a recuperare almeno parte del ritardo accumulato.
Sara' che nella precedente run 16 anni fa il party con il quale ho affrontato la partita aveva già accumulato l'esperienza, i livelli e l'equipaggiamento di ben 2 giri di gioco base ma HoW me lo ricordavo molto più semplice: nonostante le Dame Nere sia stato portato automaticamente al decimo livello all'inizio del gioco gli scontri si sono rivelati decisamente ostici sin dal primo vero dungeon del gioco.

Per risolvere la questione ho investito i soldini che l'auto-leveling mi ha elargito in equipaggiamento migliore per le mie fanciulle, ovviamente integrando il tutto con gli oggetti magici trovati come loot. La strategia ha avuto effetto e le cose sono decisamente migliorate: adesso riesco a superare gli scontri abbastanza agevolmente, sebbene mi sia sempre necessario un discreto uso di pozioni e incantesimi curativi.

Dove sono arrivato? Proprio stasera sono giunto al punto di poter partire per l'isola di Icasaracht che, se la memoria non mi inganna, e' sede dell'ultimo e difficile dungeon prima del gran finale di HoW. Di conseguenza ho deciso di iniziare Trials of Luremaster e ho salvato la partita prima di chiudere la sessione proprio una volta raggiunto Castel Maluradek.

Vediamo se riesco a finire tutto entro la settimana...


Nessun commento :

Posta un commento