lunedì 31 luglio 2017

Benvenuti a Cyseal! - Parte 3


40 e più ore di gioco e sono faticosamente giunto al terzo e ultimo atto di questo Divinity: Original Sin - Enhanced Edition, che spero sia più corto e meno complicato dei precedenti due! 😓
Mio malgrado ho potuto costatare che quando dicevo che la sfida maggiore di questo gioco sono gli scontri con livello di difficoltà al limite dell'assurdo mi stavo solo illudendo: i Game Designer della Larian sono un branco di Troll sadici e giusto per farmi ulteriormente stupire (in negativo) hanno inserito nella quest principale un paio di passaggi in cui si ha a che fare con nemici invulnerabili.

Si, avete capito bene: non li potete ne uccidere ne ferire. L'unica strategia possibile e' evitarli giocando stealth, cosa che e' tutt'altro che semplice, specie se non avete curato particolarmente questa skill nello sviluppo dei vostri personaggi.

Nel primo caso me la sono cavata grazie a Ximena, la mia Ladra, con la quale ho giocato a Metal Gear Divinity all'interno del dungeon nel quale si svolgeva l'azione, nel secondo invece e' stato molto più complicato visto che (Attenzione: SPOILER!) non solo dovevo evitare nemici invulnerabili, ma dovevo anche distruggere una Pietra di Sangue con un tipo particolare di arma forgiata in Tenebrium, un metallo particolare che conoscerete durante il gioco.

Visto che l'unica arma al Tenebrium che avevo nel gruppo era utilizzata da Madora ho dovuto gioco-forza usare lei per la fase stealth, cosa che si e' ben presto trasformata in una interminabile serie di Try-Fail-Retry con conseguente  aumento esponenziale del già abbastanza alto livello di nervosismo e stress...

Il Bilanciamento: Questo sconosciuto! Oramai sono arrivato al punto che voler vedere l'End-Game solo per una questione personale contro i Larian, ma sto seriamente iniziando a pensare di lasciare li sullo scaffale il seguito, a meno che ovviamente non semplifichino le cose. Novoja davvero di ributtarmi in un altro carnaio di questo genere 😠


Nessun commento :

Posta un commento